Proseguono gli interventi della Caritas dopo il sisma in Guatemala

"Un aiuto efficace alle vittime, con spirito generoso e sollecita carità". Così papa Benedetto XVI

\"Un aiuto efficace alle vittime, con spirito generoso e sollecita carità\". Così papa Benedetto XVI in un messaggio ha esortato le comunità cristiane, le istituzioni civili e tutte le persone di buona volontà a mobilitarsi dopo il violento sisma di magnitudo 7.4 che ha colpito la costa sul Pacifico del Guatemala, provocando al momento 50 morti. Caritas Italiana ha contattato immediatamente ed espresso solidarietà a Caritas del Guatemala e alla Diocesi di San Marcos, al confine con il Messico, dove la Pastorale Sociale si è prontamente attivata per i primi soccorsi. Mario Arevalo, Segretario Esecutivo della Caritas Guatemala, riferisce che nella città di San Marcos i bisogni immediati segnalati riguardano oltre alle infrastrutture, il cibo e le medicine. Danni si registrano anche nei dipartimenti vicini di Suchitepéquez, Retalhuleu, Quetzaltenango, Totonicapán e Solola. Nei centri di accoglienza allestiti dalla Caritas a Tajumulco, Tejutla, San Pedro Sacatepequez, San Antonio Sacatepequez, San Marcos, La Reforma, San Cristobal Cucho sono assistite circa 1.500 persone che ricevono cibo e aiuti di prima necessità. Caritas Italiana da anni offre la sua collaborazione alla Caritas di Guatemala per far fronte a situazioni di emergenza e ad alcune diocesi per progetti in ambito di diritti umani e di attività socio-pastorali. Nel corso degli ultimi anni, grazie anche alla presenza di giovani volontari in servizio civile, è stata possibile la realizzazione di progetti a sostegno alle popolazioni più emarginate della diocesi di San Marcos. In particolare sono attualmente in corso progetti in ambito rurale per le popolazioni di etnia Mam. Ricordiamo che il Guatemala è al 131° posto su 187 Paesi presi in considerazione dal “Rapporto sullo sviluppo umano” del 2011, ed è considerato un Paese a “medio sviluppo umano” ed il 2° Paese più povero delle Americhe dopo Haiti. Come contribuire Chi vuole sostenere gli interventi di Caritas Italiana (causale: \"Guatemala\") può versare il proprio contributo secondo queste modalità.
con2b.it